MSPD Studios

La politica del CRDL di radicare capillarmente la propria attività ha reso necessaria la realizzazione di progetti residenziali con attività permanenti. La creazione della residenza o Arts Factory si è resa indispensabile per dare stabilità alle attività istituzionali dell’ente e per promuovere la danza creando la sensibilità necessaria per la formazione di nuovo pubblico ed anche per superare la limitatezza della semplice proposizione e realizzazione di spettacoli da mettere in circuito. La necessità è quella di radicare la funzione culturale ed educativa della danza in modo permanente, autonomo e predominante, sui territori, che diventino mezzo di comunicazione e strumento di aggregazione, rimarcando la volontà di garantire un servizio socio-culturale permanente e qualificato, rispondente alle reali esigenze degli artisti e della collettività. La programmazione costante di attività direttamente prodotte in sede, ricopre un importanza determinante per la crescita degli artisti che hanno modo di scoprire anche il concetto di “stabilità”.

La residenza è un progetto interregionale in quanto alla sede principale, gli MSPD Studios di Roma si è aggiunto il Teatro Comunale Tasso – Centro di Produzione Multidisciplinare, il rapporto osmotico tra le due realtà, una nel Lazio ed una in Campania, produrranno e programmeranno produzioni di circuito e di ricerca, di teatro ragazzi, concerti, performances, eventi promozionali sul territorio, seminari, workshop e momenti di incontro e approfondimento culturale.

La sede del CRDL attivata nel 2015 è quella a Roma negli MSPD Studios, una modernissima struttura attrezzata con le più moderne tecnologie, che garantisce al suo interno, la massima flessibilità ed organizzazione. La residenza si sviluppa in un area di 2000 mq articolati in quattro studi. Lo Studio B che da tre anni è la residenza della Mvula Sungani Physical Dance e del The Lab, può ospitare dai 72 ai 220 spettatori su gradinata e poltrone, ed ha un area performativa di 100 mq attrezzata di tutte le più moderne tecnologie.

vai al sito